LA FAMIGLIA MODERNA : DUE COMPONENTI IN CONTRASTO – IL MARITO - ( 2^ parte)

Dopo aver descritto il ruolo della moglie "femminista", ora tocca al marito che non vuole rinunciare al ruolo dell' – dell' ommene – Il contrasto non si elimina facilmente. Domanda : forse perché la vita moderna non rispetta più i "comandamenti " naturali come faceva il padre della moglie? La realtà è che la parità concreta fra moglie e marito deve ancora venire. Il rinvio alla prima parte appare obbligato.
______________________

 FEMMINA E OMMENE PARI NON SONO

Ah, se l'avisse sapute avisse armaste sotte a lu tette
                     Ah, se l' avessi immaginato saresti rimasta
di chila casa binidette a ffà la cavizette,
                     sotto il tetto di casa tua a fare la calza con i ferri,
a 'rmette ddù punte a li cuturne
                     a ricucire i calzettoni bucati
di nu marite che s'arrizzeve m-prima jurne!
                     di un marito che si alzava all' alba!
-Annamarì, purteme lu cafè a lu llette,
                     Annamaria, portami il caffè a letto.
sinnò nin me move, quanta vôte te le só dette?
                     Altrimenti non mi alzo, quante volte te lo devo dire?
E tu curra curre sempre da sole,

                     E tu devi correre sempre da sola,
purte lu citele a la scole - e valle a 'rpià-
                     porti i bambino a scuola – e poi vai a riprenderlo -
purtele da la nonne - e valle a 'rpià-
                     portalo dalla nonna -e- vai a riprenderlo -
a l'inglese - e valle a 'rpià-
                     a scuola d' inglese - e vai riprenderlo-
a la musiche - e valle a 'rpià-
                     a scuola di musica – e vai a riprenderlo-
a li bojscaut - e valle a 'rpià-
                     alla riunione dei "bojscaut" – e vai a riprenderlo -
a la palestre - e valle a 'rpià-
                      in palestra – e vai a riprenderlo -
a la piscine - e valle a 'rpià-
                      a nuotare in piscina – e vai a riprenderlo.
Ma queste è nu tire e molle,
                     Ma questo è un "tira e molla",
a ss'alme di Dije j'amanche timbre e franchibolle!
                     Al bambino, anima di Dio, manca "timbro e francobollo" !
Falle pazzià all'aria aperte, falle corre e ssaltà!
                     Fallo giocare fuori, correre e saltare all' aria aperta !
Ogne tante l'amic'atù te fa na domande:
                     Spesso l' amica tua ti domanda:
-Sinta m-bò, ma... a te l'ommene
                    "Senti un po' , ma a te l' uomo
te piace micho o te piace macho?
                     Ti piace virile o effeminato?
Gentile carine dolce dipilate dilicate lisce lisce
                     Gentile, carino, dolce, delicato e liscio senza peli,
nghe li sopraccije arfilate remissive permissive
                     con le sopracciglie rifilate, remissivo e permissivo
oppuramente forte toste priputente
                     oppure forte, robusto , prepotente,
villose silvagge aggressive trasgressive
                     peloso ,selvaggio, aggressivo e trasgressivo?
Nghe lu core che te se struj
                    Con il cuore che ti si strugge
j'aspunne sincere, senza 'mbruje:
                    gli rispondi sincera e senza imbrogli?
-A me nin me piace né micho né macho
                   -A me non piace né effeminato né virile
a me, mo, me piacesse n'ommene coma ere papà,
                   -Adesso a me piacerebbe un uomo come mio padre
che mantineve la famije, ci prutiggeve, ci educheve,
                    che curava e proteggeva la famiglia , e ci educava.
c-i-arcunteve li storie di lu tempe passate
                    Ci raccontava le storie del suo tempo passato,
e senza pallette, provette e atre diavularije,
                    senza pillole, siringhe e altre diavolerie,
a nu mode del tutte normale,
                    in maniera naturale e normale
n-grazie di Dije, avé generate sette fiie
                    nel rispetto di Dio , aveva generato sette figlie

Mara Seccia

Note : cavizette - calze lavorate ai ferri ; cuturne - calze da uomo