Economia nazionale

COS'E' IL DENARO? LO SPIEGA MASSIMO FINI NELLA QUINTA EDIZIONE DEL LIBRO ""IL DENARO E' UN "NULLA" CHE PUO' SCOMPARIRE DALLA SER A ALLA MATTINA

Dopo il racconto di un "baratto", con un compagno di scuola  di terza elementare,  scambiando il suo orsetto bruno con  una foto della Lollobrigida,  MASSIMO FINI  commenta l' episodio con le considerazioni sul "denaro" che trascriviamo nel prosieguo  in carattere corsivo. Le abbiamo estrapolato della prefazione alla 5^ edizione del libro. Chi la legge  capisce subito qual 'è il contenuto fondamentale del volume titolato nel 2° capitolo : CHE COS'E' IL DENARO. Ne parleremo col prossimo intervento

 

Leggi tutto...

LE TASSE SI POSSONO ELIMINARE. BASTA USARE LA MONETA IN MODO DIVERSO SENZA COSTI E INTERESSI. - MA IL DEBITO PUBBLICO CRESCE INSIEME ALLE TASSE

Ne abbiamo parlato in altri interventi già pubblicati. Per evitare possibili malintesi ed  errate interpretazioni di quanto diremo nel prosieguo ripetiamo qual è la differenza logico – linguistica fra "denaro " e "moneta" . Il "denaro" è un concetto "astratto" , cioè senza  materia:  è il nome di un'idea con cui si definisce un valore simbolico; la "moneta" è stata inventata per  materializzare l' idea "denaro" . Le "conchiglie" , dopo il baratto, hanno avuto la stessa funzione dell' attuale "banconota". Unico elemento in comune fra i due è l' idea di "denaro". 

Leggi tutto...

PITAGORA, SOCRATE, PLATONE, ARISTOTILE, MA NON SOLO, SI STANNO AGITANDO NELLA TOMBA

Per evitare di  essere fraintesi diamo subito due informazioni provocatorie
1) Resta ancora valido l' impegno di spiegare perché le tasse si potrebbero eliminare Allo stato dei fatti , e lo abbiamo già scritto, sono solo destinate a crescere. Si tratta però della "crescita " per la quale Monti, Letta e ora Renzi hanno profuso impegno senza darne spiegazione.
2) In merito suggeriamo a chi non l' avesse ancora fatto, la lettura, più sotto in questa pagina, dell' intervento sull' anticipo delle provocazioni da trattare.

Leggi tutto...

ULTIMA TASSA IN ARRIVO : STA PER USCIRE DA PALAZZO CHIGI - DOVREBBE CHIAMARSI "Local tax"

–-- SARA' INGLESE? No ! E' un' italiana "truccata". Tradotta nella nostra lingua significa : "Tassa locale" . Si dice che dovrebbe accorpare l' IMU ( Imposta Municipale propria) e la TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili ). Secondo l' Ufficio Studi della CGIA di Mestre ( sigla dell' Associazione di Artigiani e piccole Imprese) l' imposta prevedibile della nuova "Local Tax" dovrebbe essere superiore alla somma delle attuali IMU e TASI. Ma c'è un'altra previsione di accorpamento non ancora definita.

Leggi tutto...

FINALMENTE ( ! ! ! ) I TERRENI MONTANI SI SALVANO DALL' IMU

     Per pagare questo balzello sui terreni NON MONTANI c' è tempo fino al 10 febbraio. Per il calcolo leggere in fondo la spiegazione della Circolare ministeriale.
Prima domanda provocatoria: chi nel 2011 ha avuto la "terrena " idea di prendere soldi dagli agricoltori per darli ai Comuni che non informano come e per che cosa li usano? Il Presidente Grasso , facente funzioni, dice, invece, che l' IMU sui terreni serve per ""....assicurare un gettito necessario per il bilancio dello Stato...."" . Lo Stato, dunque, si appropria di un ' imposta municipale propria.., nata, appunto, per finanziare i Comuni .

Leggi tutto...