Economia nazionale

LA LEGGE 147/2013 SULLA IUC-, CON TARI E TASI , FORSE NON RISPETTA LE DIRETTIVE EUROPEE SUI RIFIUTI

     Quando il 6 di giugno scorso pubblicammo un intervento titolando che la Tarsu - il dpr 158/99 - la tia 1 e 2 - la Tares - la IUC = hanno creato un "mondezzaio" di "rifiuti" normativi era evidente che il riferimento era alle modalità con cui i Comuni applicavano le diverse normative italiane sempre più riviste e incasinate, fra cui anche quelle che a livello nazionale hanno recepito le Direttive Europee sui rifiuti, anche queste continuamente riviste e modificate

Leggi tutto...

LA TASI -- 1^ RATA – E' FERMA DIETRO L' ANGOLO – LA TARI, FORSE, POTREBBE PERDERE IL TRENO

Ci sono state recapitate , per possibile pubblicazione, da un contribuente montano , di cui non citiamo doverosamente il nome , le due lettere che pubblichiamo non per accusare o criticare il possibile autore della risposta, ognuno può decidere come vuole, e responsabilmente , sulle proprie competenze. Quando queste , però , vengono svolte in modo da poter trarre in inganno più di un contribuente la stampa, sia cartacea che telematica , ha il compito di avvertire dando l' allarme.

Leggi tutto...

A TUTTI I CONSIGLIERI MUNICIPALI = L'IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) E' UNA VOSTRA RESPONSABILITA'

Per la seconda volta ci permettiamo di richiamare l' attenzione dei sigg. consiglieri dei Comuni italiani sulla loro competenza a decidere tutto su TARI , TASI e anche IMU . Ne abbiamo parlato con l' intervento titolato: SINDACI E CONSIGLI COMUNALI SONO RESPONSABILI Di TARI E TASI AD OGNI EFFETTO , (link a pag. 2) pubblicato il 15 giugno scorso. dopo aver riflettuto su quanto previsto dal coma 688 (ma non solo) della legge di Stabilità 2014. Si riferisce all' applicazione della IUC adeguata e rispettosa della realtà socio economica dei rispettivi comuni. 

Leggi tutto...

IL PIL = ( PRODOTTO INTERNO LORDO) - NON CRESCE - L' ISTAT HA DECISO DI RIMEDIARE .

Vediamo anzitutto di che si tratta. Il significato dell' acronimo PIL è semplice e chiaro. Ma per non fare i saputi abbiamo consultato prima il vocabolario TRECCANI e poi l' Enciclopedia on-line WIKIPEDIA. Questa consultazione la facciamo spesso per non essere accusati di pignoleria Si tratta, però , di una "eredità scolastica " maturata e utilizzata quando insegnavamo a leggere e scrivere nella scuola elementare. Adesso non riusciamo ad accettare che, prima, funzionari e dirigenti ministeriali , parlamentari, ministri e sottosegretari, primi ministri e tecnici di economia , giudici costituzionali e non, e adesso anche l' ISTAT comincia ad interpretare in libertà il concetto di "prodotto" ampliandone il significato ad uso e consumo di mistificazioni finanziarie giustificate per adeguarsi agli usi degli Stati europei . Padre Dante e Manzoni si stanno rivoltando nella tomba.

Leggi tutto...

LA LEGGE DI STABILITA' 2014 , NELLA PARTE RELATIVA ALLA I.U.C. ( Tari ) VA RISCRITTA DI SANA PIANTA

     Le "infrazioni" della I.U.C alle norme ambientali vigenti non sono solo quelle nei riguardi delle direttive europee obbligatorie per tutti gli Stati membri, ma anche quelle previste dalle leggi italiane che risultano praticamente ignorate. Le norme europee sono state rielaborate più volte, come quelle italiane , ma le citazioni da noi riportate nel terzo articolo di pag. 1 restano sempre valide e obbligatorie per gli Stati membri.
     Vediamo adesso cosa prevede la normativa italiana finalizzata ad evitare l' inquinamento ambientale e a diminuire la quantità dei rifiuti ; impegno che l' Europa ha affidato agli Stati membri.

Leggi tutto...