Economia nazionale

A DRAGHI = PROVOCAZIONE A FIN DI BENE E DI CORRETTA DEMOCRAZIA FINANZIARIA

     Indirizziamo a Mario Draghi una richiesta "provocatoria" che ci viene sollecitata dalla lettura del "resoconto" giornalistico che L' Agenzia di stampa TMNews ha fatto, dal 27 febbraio fino a ieri 6 marzo, sui pronunciamenti del Governatore BCE relativi ad alcuni aspetti della gestione monetaria dell' Istituto europeo in rapporto all' economia italiana. Confessiamo di non aver capito il senso letterale e logico economico delle frasi virgolettate e trascritte in azzurro .

Leggi tutto...

RENZI APPROVA IL PRIMO AUMENTO DI "TASSE" DI CUI HA SEMPRE PREDICATO L' ABBASSAMENTO

     Si tratta della TASI . Cos'è ? Ne abbiamo già parlato in alcuni precedenti articoli senza entrare nel merito in attesa di regolamenti statali previsti per far funzionare la IUC ( Imposta Unica Comunale). Il relativo Decreto legge è stato approvato dal Consiglio dei Ministri venerdì sera. Ricordiamo che i settori della IUC sono tre: TARI ("monnezza") , IMU ( Imposta municipale sulle case di lusso) e TASI ( Tributo per i Servizi Indivisibili attivati dai Comuni),

Leggi tutto...

LA "TARES" OCCUPA ANCORA LA CRONACA – GIORNALI E TV DANNO NOTIZIA SENZA SPIEGARNE I MOTIVI

- Quanti conoscono i retroscena normativi ? Molto pochi. Chi li conosce ? ( presupponiamo : Napolitano e il suo staff quirinalizio, Letta e i Ministri, i superburocrati che scrivono i testi di legge, i Partiti, i Sindacati, la Confindustria , la Conf-commercio ed altre Associazioni varie, Comuni, Province, Regioni , ecc. ecc. , ma non ne parlano e non pubblicizzano, dunque "gatta ci cova" ). Il documento che ci è stato suggerito di esaminare ha origine ministeriale quindi si è portati a pensare che avrebbe dovuto "magnificare " leggi e decreti sulla "monnezza".

Leggi tutto...

IL DPR 158/99 PREVEDE ""L' OBBLIGO"" DI PRODURRE RIFIUTI IN OGNI METRO QUADRO DI CASA

Col precedente intervento dedicato al testo dell' art. 14 ex D.L 201 /2011 ( Decreto Monti Salva Italia) abbiamo annunciato la pubblicazione di alcuni paragrafi di un documento ufficiale , tipo Circolare, che i Comuni avrebbero dovuto ricevere, con cui un gruppo di esperti hanno elaborato, a richiesta ministeriale, le "linee guida" per l' applicazione della TARES nel 2013. con particolare riferimento al Regolamento applicativo della "tassa – tributo" e al "dovere " di predisporre un PEF (piano economico – finanziario) con cui si informano i cittadini del costo del servizio in rapporto alla quantità e qualità della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nonché di quello riferito ai servizi sociali.

Leggi tutto...

ADESSO VERAMENTE NON SE NE PUO' PIU'- IL 2014 DEVE ESSERE L' ANNO DI UN SISTEMA TRIBUTARIO CHIARO

Con l' articolo precedente avevamo anticipato che avremmo affrontato l' analisi della Legge chiamata IUC, ultima arrivata nel sistema tributario italiano, relativa : - all' IMU , patrimoniale sulla casa; - alla TARI : costo della raccolta rifiuti; - alla TASI : costo dei servizi comunali indivisibili , tipo illuminazione pubblica.
La reazione che le bollette della TARES /2013 in corso di pagamento hanno scatenato nella gente ci ha sollecitato, invece, ad informare i nostri lettori su cosa e come prevede l' art. 14 del Decreto Monti "Salva Italia" opportunamente adeguato per trasformare la TARSU – TIA in TARES. Ci scusiamo per le eventuali ripetizioni di quanto già espresso nei precedenti interventi.

Leggi tutto...