CULTURA E PERSONAGGI ABRUZZESI

Pubblichiamo volentieri il messaggio, inviatoci dalla collega che dirige la pubblicazione  “C  come magazine”, riferito ad una iniziativa culturale della Pro Loco di Garrufo, frazione di S. Omero (TE). L’ evento alla sua VI edizione è noto come “Premio Giammario Sgattoni., noto giornalista, scrittore e poeta,  abruzzese di Garrufo, scomparso  nell’ agosto 2007. Immaginiamo che con questa iniziativa, oltre a rendere onore alla memoria  di un personaggio  che con la sua attività ha esaltato l’Abruzzo,  sua terra di origine e di vita, abbia anche lo scopo di pubblicizzare gli aspetti culturali di cui gli abruzzesi  possono e debbono andare fieri.

“PREMIO RACCONTO BREVE 2011”  “Il cibo dei riti, il cibo delle feste”

 1. L’Associazione Pro Loco di Garrufo di Sant’Omero (Te) indice la VI edizione del premio  “Giammario Sgattoni”:  “Racconto breve 2011”  avente per tema  “IL CIBO DEI RITI, IL CIBO DELLE FESTE”.

2. La partecipazione è gratuita.

 3. I testi non devono superare la lunghezza di n. 16.000 battute (spazi inclusi).

4. Gli elaborati devono essere scritti in lingua italiana.

5. Gli elaborati devono essere  INEDITI.

6. Il materiale dovrà essere consegnato entro il 14 maggio 2011, sia su supporto cartaceo, sia su supporto informatico (file.doc), e spedito a “Premio racconto breve” c/o Pro Loco di Garrufo, Piazza XXV

Aprile, - 64027 GARRUFO di SANT’OMERO (Te). Le buste, contenenti le opere, con timbro postale successivo alla data suindicata, non verranno tenute in considerazione.

7. Il Premio è articolato in un’unica sezione: possono partecipare tutti quelli che abbiano compiuto i quattordici anni di età alla data del 14 maggio 2011.

8. I dattiloscritti devono essere presentati in n. 5 copie non firmate e in busta chiusa, e senza mittente (anonimo).

9. Il nominativo, l’età degli autori, i recapiti (indirizzo, telefono, e-mail) e il dischetto con il file.doc, vanno inclusi in una seconda busta sigillata e inserita nel plico in forma anonima.

10. Non si accettano elaborati spediti per posta elettronica.

11. Per informazioni: tel. 328.8967619 (ore pomeridiane), oppure all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

12. Non verranno presi in considerazione racconti che eccedono la lunghezza stabilita e che, per gli argomenti trattati, contrari alla morale pubblica, a insindacabile giudizio della Giuria possano esporre l’organizzazione o i singoli soggetti a contenziosi di tipo legale o possano risultare lesivi della

loro immagine.

13. I lavori partecipanti al Premio non saranno restituiti in quanto costituiranno parte integrante dell’archivio del Premio medesimo.

14. La Giuria, nominata dalla Pro-Loco, esaminerà i lavori concorrenti e, in base ai criteri e motivi stabiliti per l’assegnazione dei premi, redigerà una relazione conclusiva che conterrà la graduatoria dei vincitori. La Giuria sarà presieduta dal vincitore della edizione dello scorso anno.

15. Ai vincitori sarà data notizia telefonicamente entro il 18 giugno 2010. Non è previsto il rilascio di attestazioni di partecipazione.

16. I premi consistono

 Per il  Primo classificato:

 a) – in un pernottamento in camera matrimoniale con colazione e una cena per due persone, con degustazione di vini delle colline teramane,presso l’Hotel Ristorante “Zunica 1880”, a Civitella del Tronto (Te), uno dei borghi più belli d’Italia. Il premio è valido per tutto il 2011, previa richiesta di disponibilità;

b) in prodotti tipici della cultura e della tradizione abruzzesi.

Per il secondo e terzo classificato: in : prodotti tipici della cultura e della tradizione abruzzesi.

 17. La Giuria si riserva, inoltre, di assegnare premi ex-aequo.

18. Una Giuria-giovani (14-25 anni), nominata dalla Pro Loco, si riserva di assegnare un premio speciale consistente in prodotti tipici della cultura e della tradizione abruzzesi.

 PREMIO SPECIALE: L’editore Modiv snc si riserva di assegnare un “Premio speciale” consistente nella pubblicazione di un racconto sul bimestrale di enogastronomia “C come magazine”, media partner della manifestazione.

19. La partecipazione al Premio implica l’automatica accettazione da parte dei concorrenti di tutte le norme del bando (accettazione D.L.gs. 196/2003 sulla privacy).

20. Il giudizio delle Giurie è inappellabile e insindacabile.

21. L’organizzazione non fornirà ai partecipanti alcun tipo di spiegazione in merito a eventuale esclusione dal concorso e ai criteri di valutazione.

22. La premiazione avrà luogo nel corso della III Rassegna umoristica “Sorridi con gusto”, inserita nell’ambito della manifestazione enogastronomica “Garrufo con Gusto” che si svolgerà, durante la prima settimana di agosto 2011, in Garrufo di Sant’Omero (Te).

23. Ai vincitori verrà data notizia per tempo.

Cristina Mosca Direttore Responsabile di “ C come magazine”  cell. 328/4131195 - 328/9379969