ATTUALITA' DEGLI AFORISMI : PENSIERI E BATTUTE IN LIBERTA'

Venerdì scorso abbiamo pubblicato due pensieri attualissimi : Uno di S.S. Papa Francesco 1° e l' altro di Benedetto XVI fra i quali abbiamo visto una possibile valenza politica che li collega.
Oggi ne vogliamo commentare altri cinque cominciando da quello del Papa Francesco 1°.

Sua Santità Papa Francesco 1°

""Come vorrei una Chiesa povera e per i poveri! Per questo mi chiamo Francesco: come Francesco da Assisi, uomo di povertà, uomo di pace. L'uomo che ama e custodisce il Creato; e noi oggi abbiamo una relazione non tanto buona col Creato.""

Attenzione ! Questa della "povertà" che non fa arrivare alla fine del mese, è un problema di cui pensiamo si stia abusando, ma non è questa la sede né l' occasione per discuterne. Abbiamo il timore, invece, che se la Chiesa diventerà povera la gente veramente povera crescerà di numero e starà peggio.

Passiamo ad una attualità quasi sconcertante o preveggente, fate voi.

Edmund Burke Statista e filosofo irlandese (gennaio 1729, luglio 1797 )

""Per il fatto che una mezza dozzina di grilli sotto una siepe fanno risuonare il campo del loro strepito inopportuno, non figuratevi che quelli che fanno tanto rumore siano i soli abitanti del campo.""

Il nostro Grillo attualissimo starà prendendo coscienza che nel "campo" partitico e parlamentare non c' è solo lui con i suoi grillini disubbidienti , presuntuosi e assetati di rimborsi? E ciò nonostante il " valore legale" dei loro titoli di studio sui quali non c'è il voto in educazione / formazione civico-sociale. La "Bocconi" e i successivi "master" ne sanno più di qualcosa.


Geppi Cucciari , Scrittrice e attrice comica, attuale conduttrice televisiva su "La7" .

"Se non riesci a uscire dal tunnel... arredalo. "

Non è che si riferisse al "tunnel" di cui il Senatore Monti già vedeva da lontano l' uscita, ma che poi non ce l' ha fatta a raggiungerla? Che ci mettiamo come arredamento? Noi ci trasferiremmo la sede della BCE e delle banche piccole e grandi che la possiedono, meno Bankitalia.( ! ! !)

George Orwell, (giugno1903 / gennaio 1950 ), giornalista, saggista, scrittore britannico.

"" 1) Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario
2) Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire.
3) La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire.""

Non crediamo che si possano smentire le affermazioni di Orwell . Basta riflettere su cosa sta succedendo a livello internazionale sulla crisi economico-finanziaria e come risponde il popolo che chiede soldi senza sapere dove prenderli. Una bella domanda: chi può dire la verità alla gente? INTERVENTI nel suo piccolo ci sta provando . Ma se non interviene la scuola in modo organico dal tunnel della GEPPI non si uscirà.