Provocazioni

LA DIGNITA’ DELLA DONNA PER LE VIE DI CHIETI

Dall’ Agenzia Abruzzopress diretta dall’ Editore Solfanelli di Chieti riceviamo e pubblichiamo “La nota della domenica” relativa alla manifestazione  “se non ora quando?”
Sullo stesso argomento riprendiamo anche un intervento di  Luciano Pellegrini che , però, descrive l’ evento da altra angolazione: Riteniamo che Il testo merita di essere letto per le osservazioni che vanno oltre l’ evento.

 

 

Leggi tutto...

BRAVA SUSANNA! CONTINUA COSI’ ANCHE CON ALTRE PAROLE “SVUOTATE” DAI POLITICANTI

PhotoHandler

Per non essere fraintesi diciamo subito che non abbiamo mai condiviso la politica sindacale della CGIL , anzitutto nella scuola, , ma anche in altri settori socio-economici. Non vorremmo, cioè, che l' apprezzamento espresso nel titolo per la sig.ra Susanna Camusso fosse considerato estensibile al Sindacato nel suo complesso.

Dobbiamo anche dire, però, che quanto  esprimeremo  in chiusura accende un lumicino di speranza  circa la possibilità  che il cambio al vertice della CGIL metta in archivio la gestione Epifani per aprirne un' altra più adeguata  alle attuali condizioni socio-economico – politiche del nostro tempo. Detto questo spieghiamo il motivo della nostra speranza.

Personalmente abbiamo visto ieri , per la prima volta , le foto della sig.ra Susanna e non abbiamo mai letto niente sulla sua attività sindacale. Osservando ora il suo aspetto  somatico una specie di sesto senso ci fa pensare , però,  che potrebbe  trattarsi di una persona che ha compiuto il percorso in salita all' interno della CGIL,  da semplice iscritta fino al vertice, senza avere obiettivi di interessi e di immagine personali, facilmente collegabili a velleità politiche. Se così fosse la sua militanza sarebbe stata dedicata solo alla funzione  istituzionale del sindacato, ed è l' auspicio futuribile che formuliamo per lei suggeritaci dalla sua risposta ad un intervistatore.

Alla domanda se voleva essere chiamata al femminile o al maschile, lei ha risposto di essere stata eletta segretario ( al maschile) della CGIL e non segretaria al servizio di un capo. Ora, nella CGIL, il capo è lei , quindi: segretario e non segretaria..

Brava! Finalmente qualcuno che sta attento all' uso corretto della nostra bella lingua.

Chiudiamo con un secondo auspicio: il nuovo segretario del sindacato più numeroso d' Italia faccia la stessa riflessione linguistica quando gli capiterà di parlare di sviluppo, crescita, rilancio, ripresa , PIL, debito pubblico precisando in concreto il loro significato logico-concettuale. Ne abbiamo parlato l' altro ieri con apposito intervento.

BUON LAVORO ,  sig. Segretario! Avrà un bel da fare..

TURISMO – AGGIORNAMENTO DELLO ZIBALDONE N.3

 

Per puro caso mentre in Abruzzo l' Assessore regionale al turismo Di Dalmazio  illustrava ai giornalisti il Piano triennale <Sistema Abruzzo> (leggere sotto) finalizzato a trasformare la gestione turistica  della regione in <comparto produttivo>, con tutte le conseguenze organizzative e finanziarie , in Veneto, i sindaci dei Comuni che gravitano alle falde delle tre cime di Lavaredo  hanno chiarito cosa si può intendere per comparto produttivo. Riprendiamo dal dettagliato servizio di Marino Smiderle su "il Giornale" di oggi

Il Sindaco di Calalzo (BL), Luca De Carlo, dichiara che il mordi e fuggi è ""Un turismo di rapina di cui la montagna non ha più bisogno"". "" L' epoca del tutto gratis deve finire, lascia traffico e rifiuti e non fa differenza in redditività : alle nostre Dolomite non serve"" . Conseguenza: per sedersi a mangiare un panino nelle aree pic-nic occorrerà pagare un tiket da 5 a 10 euro.

 

Leggi tutto...

1ฐ ZIBALDONE DI RIFLESSIONI ESTEMPORANEE, PROVOCATORIE E CONTROCORRENTE

 

Sperando di trovare accoglienza fra i lettori vogliamo tentare un esperimento mirato a rispettare il sommario della testata: riflessioni e proposte dopo la cronaca. Non sappiamo anticipare cosa verrà fuori.. Le idee, le riflessioni, le critiche e le proposte che si riportano sono state annotate leggendo la stampa sia cartacea sia sul web. La caratteristica  evidente sarà quindi la mancanza di un ordine logico degli argomenti  spesso molto lontani fra loro anche come contenuto. Ci piacerebbe che i lettori esprimessero il loro parere soprattutto se critico.

Leggi tutto...

ZIBALDONE N. 4 – DAI TALK SHOW AL CONTRATTO IDRICO

 

Abbiamo assistito nei giorni scorsi ad una indecorosa sequela di vicende politiche,  elettorali e, perfino giudiziarie, la cui virulenta stupidità, amplificata dai cosiddetti media,,  sta mettendo in pericolo l' immagine dell' Italia  come "patria del diritto". Si fa strada il dubbio che cominciano a sbriciolarsi le basi fondamentali della corretta gestione democratica  di uno Stato, culla, appunto, di una cultura giuridica millenaria. Purtroppo i motivi non sono sintetizzabili in un articolo di giornale. Possiamo fare, però, alcuni esempi su cui appare opportuna e necessaria una  riflessione attenta finalizzata a tenere desta l' attenzione per non farsi sorprendere impreparati quando si presentasse la necessità di  bloccare  un eventuale,  probabile, o solo possibile, caos istituzionale. Chi comanda nel mondo  non sono i governi politici , ma la dittatura della burocratizzazione che gestisce di fatto ogni sistema, sia democratico che autoritario, mentre gli amministratori eletti stanno a guardare.

Leggi tutto...