Provocazioni

PROVOCAZIONI : IL GINEPRAIO DEL QUIRINALE -- LE TASSE -- L' IMU

IL QUIRINALE

Napolitano si mostra soddisfatto e quasi esulta per il "successo" del "suo Letta". Ci dispiace per lui, ma il ginepraio di cui abbiamo scritto più volte, nel periodo pre – governo, ci sembra ancora vi-vo e vegeto, e forse si sta espandendo , alimentato com'è dal concime maleodorante con cui i gestori della "politica", dell' economia , della giustizia , della burocrazia, della finanza europea e mondiale, ecc. stanno seppellendo l' Italia.

Leggi tutto...

ATTUALITA' DEGLI AFORISMI : PENSIERI E BATTUTE IN LIBERTA'

Venerdì scorso abbiamo pubblicato due pensieri attualissimi : Uno di S.S. Papa Francesco 1° e l' altro di Benedetto XVI fra i quali abbiamo visto una possibile valenza politica che li collega.
Oggi ne vogliamo commentare altri cinque cominciando da quello del Papa Francesco 1°.

Leggi tutto...

PROVOCAZIONI E AFORISMI SULL' ATTUALITA' ECONOMICA E POLITICA

Cominciamo dai più attuali che potrebbero sembrare prettamente religiosi, ma che, invece , contengono una valenza politica sottintesa , ma evidente, ben collegabile all' attualità socio – politica e culturale che si sta vivendo in Europa e nel mondo. Non si tratta, insomma ., solo di una sollecitazione alla trascendenza generata anche da una faticosa e spesso povera vita quotidiana.


Abemus Papam --""Aforismi"" su cui riflettere

"Colui che isola la sua coscienza dal cammino del popolo di Dio non conosce l'allegria dello Spirito Santo che sostiene la speranza." -- Papa Francesco 1°

Leggi tutto...

NOSTALGIA DI BENITO? QUANTI ITALIANI GRADIREBBERO IL RITORNO DEL DUCE ?

Pubblichiamo volentieri la provocazione inviataci dal decano dei giornalisti abruzzesi. Che la "Nostalgia canaglia" sia una reazione provocatoria, spontanea e naturale, si capisce subito da parte di chi riflette sulla condizione politica, economica , culturale , e quindi, sociale , che l' Italia , ma non solo, sta vivendo . Stiamo assistendo, infatti, ad un "disordine" generale tanto "disordinato" che il popolo non è più disposto a tollerare ma che non sa ancora come reagire se non desiderando in cuor suo una regolamentazione autoritaria "illuminata", accettata e condivisa. ma, allo stato delle cose, impossibile da ottenere. L' impotenza genera reazioni imprevedibili e spesso incontrollabili.

Leggi tutto...

BRAVO CELENTANO ! SEI L' UNICO CHE CANTANDO PARLA DI ECONOMIA

Complimenti Adriano ! Solo tu potevi dire agli italiani cosa significa la "crescita" di cui tutti parlano ma nessuno ne spiega il contenuto. Non lo dice il Governo tecnico ma neanche il Presidente Napolitano al quale abbiamo chiesto di spiegare agli italiani alcuni dei concetti fondamentali che costituiscono la crisi fra cui, appunto, la crescita e lo sviluppo.

 

Leggi tutto...