Recensioni

ITER

Ricordando

ITER = Cammino, Viaggio, Via, Passo, Marcia ; così dice il vecchio Campanini e Carboni, 6^ ristampa della 3^ edizione, anno 1948 , a cui siamo rimasti sentimentalmente legati  per il richiamo ai ricordi dei tre anni si scuola media. Allora era l' unico amico per le versioni soprattutto dal latino ( chi non ricorda la gioia per aver trovato una frase già tradotta? ) ; ora è  " l' oggetto" più pesante che ci ricollega ad un impegno tanto  temuto ed odiato per l' apparente ed inutile fatica che richiedeva quello studio di cui solo ora si apprezza il fascino  per gli orizzonti culturali che apriva. Peccato che troppo spesso la scuola,  specie quella di campagna , non forniva gli occhiali giusti per la "lettura" del tanto contestato latino.

Leggi tutto...

TRE IPERTESTI

Confesso, preciso, informo,.......

non so quale verbo sia il più appropriato per dire, in modo non equivoco, di non aver saputo trarre una sintesi di immediata efficacia per recensire il libro che il Prof. Maragliano ha indicato come propedeutico alla lettura e conmprensione dei due documenti elaborati dai 40 saggi, prima , e dalla Commissione dei sei , poi.

Leggi tutto...

SEGMENTI E BASTONICINI

Introduzione Dopo aver rilevato la differenza fra il precedente disinteresse socio-politico per la scuola e l' attuale iper-attivismo del Ministro Berlinguer, che, con le sue proposte radicali, ha suscitato un ampio dibattito "mass-mediale", l' autore precisa che, essendo gli argomenti più "gettonati" dalla critica concentrati sul rapporto pubblico/privato e sulla storia del 900, viene quanto meno il dubbio che questo novello interesse per la scuola sia più di ordine politico che di attenzione vera per l' istituzione come servizio alla società.

Leggi tutto...